Foto sezione
 
Dettaglio

Ordinanza emergenza idrica 2017

STATO DI EMERGENZA IDRICA

Il Segretario Di Stato per l’Istruzione e la Cultura e l’Università, la Ricerca, l’Informazione, lo Sport, l’Innovazione Tecnologica e i Rapporti con l’A.A.S.S. In considerazione della difficoltà di approvvigionamento;

vista la richiesta avanzata dall’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici con lettera in data 22 giugno 2017 prot. n.2224;

visto l’articolo 3 del Decreto – Legge 4 luglio 2007 n. 82;

dichiara lo stato di emergenza idrica

Con decorrenza 26 giugno 2017 è fatto assoluto divieto di prelevare acqua dal pubblico acquedotto per: innaffiare orti, giardini, prati, lavare piazzali, scale, strade private, riempire piscine, riversarla in cisterne e pozzi, lavare privatamente veicoli.

La presente ordinanza ha validità sino al rientro nelle condizioni di normalità comunicato dall’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici.

Il Corpo della Polizia Civile, il Corpo della Gendarmeria e il Corpo della Guardia di Rocca sono tenuti ad operare i necessari controlli per il rispetto della presente ordinanza.

In caso di inosservanza sono irrogate al trasgressore le sanzioni pecuniarie amministrative di cui all’articolo 7 del Decreto-Legge 4 luglio 2007 n. 82.

 

IL SEGRETARIO DI STATO RAPPORTI CON L’A.A.S.S.

F.to) Marco Podeschi



Documenti allegati:

Apri

Ordinanza emergenza idrica 2017 in formato PDF
 


Data 27/06/2017Torna indietro

News

21/07/2017  Riattivazione incentivi Centro di Raccolta di San Giovanni

La Direzione AASS comunica che, dopo un importante lavoro di ristrutturazione e riorganizzazione funzionale, a partire da lunedì 24 luglio sarà riattivato al pubblico il nuovo sistema informatizzato che garantirà l’incentivo economico per il conferimento dei rifiuti differenziati presso il Centro di Raccolta di San Giovanni.

27/06/2017  Ordinanza emergenza idrica 2017

Con decorrenza 26 giugno 2017 è fatto assoluto divieto di prelevare acqua dal pubblico acquedotto per: innaffiare orti, giardini, prati, lavare piazzali, scale, strade private, riempire piscine, riversarla in cisterne e pozzi, lavare privatamente veicoli.

15/02/2017  Raccolta differenziata "porta a porta" a Montegiardino

Il 6 Marzo partirà il servizio di Raccolta differenziata "porta a porta" nel castello di Montegiardino.
Nel Rispetto
della Natura