Foto sezione
Ambiente 

Interventi programmati

Con il presente  riferimento vengono esplicitati secondo l’ordine procedurale,gli interventi di competenza del Servizio Igiene Urbana nell’ ambito del progetto di monitoraggio prevenzione e controllo della zanzara tigre sul territorio della R.S.M.

MONITORAGGIO  DEI FOCOLAI

L’ individuazione dei focolai di sviluppo larvale:

Sul suolo pubblico la tipologia più importante di focolaio potenziale non eliminabile è rappresentata da: tombinature e bocche di lupo per la raccolta dell’ acqua piovana della rete stradale.

Nell’ambiente privato, determinante ai fini di  un forte contributo alle infestazioni,  la tipologia di focolaio potenziale eliminabile  è rappresentata oltre che da tombini e caditoie( focolai potenziali non eliminabili) da: cavità di alberi,lattine,bicchieri,annaffiatoi,secchi,bacinelle,sottovasi,bidoni,vasche,teli di plastica,abbeveratoi per animali,grondaie otturate,piante in idrocoltura,pneumatici,accessori ornamentali da giardino.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI

INTERVENTO A : antilarvale diflubenzorun 0,0015%
INTERVENTO B : adulticida


Giugno 2019

inserito il 17/04/2019
ApriApri 
Pagina  1/1
Vai a pagina

News

13/01/2020  Bando di Gara per Dispositivi di Protezione Individuale e Abiti da Lavoro, nuovi chiarimenti

Rese pubbliche le risposte a nuovi quesiti posti dalle aziende interessate a partecipare al bando. Prorogato anche il termine di presentazione delle offerte.

02/01/2020  Raccolta porta a porta, ecocalendari 2020 disponibili su sito e app

 La distribuzione agli utenti dei formati cartacei avverrà nel giro di pochi giorni.

31/12/2019  Bando di Gara per Dispositivi di Protezione Individuale e Abiti da Lavoro, pubblicati chiarimenti

Come prevede la norma sono state rese pubbliche le risposte ai nuovi quesiti posti dalle aziende interessate a partecipare al bando.
Nel Rispetto
della Natura