Foto sezione
News 
News

Reggenti in visita al Centro “5R Ama il Riuso”: i numeri di un esperimento di successo

L’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici intende ringraziare pubblicamente le Loro Eccellenze Mirko Tomassoni e Luca Santolini per aver scelto di visitare nei giorni scorsi alcune realtà sammarinesi nelle quali lavorano persone diversamente abili, tra cui il centro 5R Ama il Riuso.

Il centro è nato nel 2017 su iniziativa di AASS in collaborazione con cooperativa Trasforma e Fondazione Centro Anch'io con l’obiettivo di prevenire e ridurre al minimo la produzione di rifiuti, rafforzare quanto più possibile il loro riutilizzo, dando nuova vita ad oggetti in disuso. In cinque parole: Riduzione, Riuso, Riciclo, Ri-progettazione, Responsabilità. In pratica gli addetti del centro raccolgono beni di consumo - quali oggetti, mobili, elettrodomestici, ecc. - che le persone non vogliono più e ridanno loro vita. I beni così “rinati” si possono visionare e prelevare nel magazzino di via Rio Cerbiano 52 a Murata, lasciando una offerta libera.

L’incontro con le Loro Eccellenze è stata l’occasione per diffondere i numeri più importanti relativi al 2018, primo anno completo di attività per il centro:

  • 61, le tonnellate di materiale che il centro ha evitato che finissero nel circuito di gestione dei rifiuti;
  • 250, i ritiri di materiale ingombrante prelevati direttamente dalle famiglie di San Marino;
  • 3, i dipendenti con disabilità assunti che partecipano attivamente al progetto, di cui 2 inseriti anche al centro di multiraccolta di San Giovanni.

 

Le prossime iniziative del Centro saranno quelle della raccolta dei tappi di sughero nelle attivita economiche per creare oggettistica e un bando di gara con l’Universita di San Marino.

Il direttore dell’AASS Raoul Chiaruzzi ha ribadito davanti ai Capitani Reggenti ed ai presenti l’importanza che questo progetto ha per l’Azienda e per la Repubblica: “L’Azienda ha investito e sta investendo nel Centro – ha dichiarato - perché crede fortemente nella cultura del riuso, in netta contrapposizione con quella dell’usa e getta che tanti danni ha fatto. Tutto è reso più prezioso dalla collaborazione con la Fondazione Centro Anch’io. Anche in questo caso vogliamo dimostrare che esiste ed è realizzabile una società diversa, in cui anche le persone diversamente abili siano attive e protagoniste”.

Il centro è aperto il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 14:30 alle 18:30.

 

L’Ufficio Stampa


 

 


Data 12/03/2019Torna indietro

News

06/08/2020  Pubblicata Integrazione al Piano di Sicurezza Bando di Gara Acque Reflue Centro Raccolta (3158)

In data odierna sul nostro sito nella sezione Bandi è stata pubblicata un'integrazione al Piano di Sicurezza relativo al Bando di Gara per l’adeguamento delle reti delle acque reflue sugli immobili del Centro di Raccolta Igiene Urbana di San Giovanni e per la realizzazione dell’edificio raccolta oli e RAEE.

24/07/2020  Prorogati i termini di scadenza del Bando di Gara sull'adeguamento delle Acque Reflue a San Giovanni

E' stata prorogata la data di scadenza per la presentazione delle offerte relative al Bando di Gara sull'adeguamento delle acque reflue al Centro di Raccolta di San giovanni.
Il nuovo termine per la presentazione delle offerte è fissato alle 12:30 del 10 agosto 2020.
Sono state prorogate anche altre date realtive sempre allo stesso Bando di Gara. 

10/07/2020  Rettifica Bando di Gara per Lavori di Costruzione Reti Acquedotto, Metanodotto, Allacciamenti, Manutenzione Reti ed Impianti Acqua e Gas

In data odierna sul nostro sito nella sezione Bandi è stata pubblicata una rettifica riguardante il Bando di Garaper Lavori di Costruzione Reti Acquedotto, Metanodotto, Allacciamenti, Manutenzione Reti ed Impianti Acqua e Gas
Nel Rispetto
della Natura