Foto sezione
Trasporti 

Funivia di San Marino

 

La funivia della Repubblica di San Marino collega il Castello di Borgo Maggiore con quello di San Marino Città ed è uno dei mezzi di trasporto più comodi e usati, soprattutto dai turisti, per raggiungere il centro storico di Città. Il percorso richiede circa 2 minuti, durante i quali è possibile ammirare una splendida vista su tutta la costa adriatica.

 

POSIZIONE

La stazione di Valle si trova sotto al centro storico di Borgo Maggiore (clicca qui per vedere la mappa) ed è munita di parcheggio a cui si accede da Via 28 luglio e da Via Oddone Scarito.

La stazione di Monte si trova 166 metri più in alto, nel così detto Cantone della funivia in Contrada del Pianello.

 

ORARI 2021

1 gennaio – 28 febbraio 07:45 – 18:30
1 - 31 marzo 07:45 – 19:00
1 - 30 aprile 07:45 – 19:30
1 maggio – 30 giugno 07:45 – 20:00
1 luglio – 12 settembre 07:45 – 01:00
13 settembre – 3 ottobre 07:45 – 20:00
4 ottobre – 2 novembre 07:45 – 19:00
3 novembre – 31 dicembre 07:45 – 18:30

Frequenza corse ogni quarto d'ora

Chiusura funivia per revisione 22 febbraio - 20 marzo
Chiusura funivia per collaudi  18 - 20 ottobre

 

PREZZI 2021

Andata e ritorno € 4,50
Corsa semplice € 2,80
Andata e ritorno per gruppi superiori a 20 persone € 4,00 a persona
Abbonamento 12 corse* € 8,00
Abbonamento mensile (personale)* € 28,00

Per possessori di San Marino Card  (non è la Smac ma la card turistica data a chi soggiorna in territorio)
Andata e ritorno € 3,50
Corsa semplice € 2,00

(*) la tessera ha un intervallo di utilizzo di 15 minuti.

 

DISPOSIZIONI PER GLI UTENTI

  • E' obbligatorio l’uso della mascherina (no foulard o bandana) per salire in vettura.
  • E' consentito il trasporto di cani ma solo se tenuti al guinzaglio e muniti di museruola o trasportino.
  • Il trasporto di cani di grossa taglia, così come per bagagli ingombranti, comporta il pagamento di un biglietto supplementare.
  • I disabili non autosufficienti ed i loro accompagnatori  hanno diritto al trasporto gratuito.
  • E' vietato il trasporto di merce pericolosa o infiammabile.
  • E' vietato accedere alla funivia in stato di ebbrezza.

 

STORIA

Nella sua prima versione è stata inaugurata nell'agosto del 1959, dopo tre anni di lavori. Negli anni ha subito una serie di ammodernamenti fino al marzo 1995 quando l'impianto è stato chiuso per essere sostituito da uno più moderno a doppie funi portanti, costruito dalla Doppelmayr Italia. L'inaugurazione è avvenuta il 25 maggio 1996. In 35 anni di servizio la vecchia funivia ha effettuato oltre 850.000 corse e trasportato più di 14 milioni di passeggeri. Con le nuove vetture si è passati da 20 a 50 persone a viaggio. In questo modo la portata oraria è salita da 530 a 1.190 passeggeri.

L'ultimo intervento di ammordernamento risale alla primavera del 2017. I lavori hanno richiesto 3 mesi, durante i quali si è provveduto non solo a sostituire le vecchie cabine con le nuove più funzionali e dal design contemporaneo, ma anche a ristrutturare i cancelli dei piani d’imbarco delle stazioni di Monte e di Valle e a sostituire carrelli, ammortizzatori e l’equipaggiamento elettrico e di sicurezza dell’impianto. L'inaugurazione si è svolta sabato 15 aprile 2017, alla presenza dei Capitani Reggenti e delle massime autorità.


Data 20/02/2020

News

27/01/2021  Rete FTTH AASS. Tratto terminale di fibra ottica non più gratuito nei Castelli di Borgo Maggiore e Domagnano

È scaduto il 31 dicembre il termine per ottenere gratuitamente (*) la realizzazione della risalita verticale, tratto terminale di fibra ottica che raggiunge l’interno delle unità immobiliari, per gli utenti che risiedono a Domagnano, Borgo Maggiore, Cailungo, Valdragone, Ventoso, Ca’ Rigo e Torraccia.

11/01/2021  Modalità di richiesta danni a seguito della rottura delle reti gas ed acqua del 9 gennaio 2021

AASS informa gli utenti in merito alla modalità di richiesta danni agli impianti di proprietà a seguito della rottura delle reti gas ed acqua potabile rilevato nella giornata del 9 gennaio

23/11/2020  Comunicato Stampa

L’AASS dona erogatori di acqua alle Scuole Superiori per il progetto “San Marino plastic free”
Nel Rispetto
della Natura